I vincenti sono fatti così

Vi siete mai chiesti come avviene un colloquio di selezione? Tante persone di certo ci sono già passate. Questa volta, però, provate a mettervi nei panni di chi assume. Come fare per scegliere il candidato migliore? In base alle esperienze? Alla formazione? Certo. Ma può non bastare. Trovare le persone giuste è difficile. Trovare le persone di talento è difficilissimo. Come sono fatte le persone di talento? Ecco rivelato lo schema per distinguere i leader dalla massa, i vincenti da tutti gli altri.

Jack Welch, il manager che ha portato General Electric al vertice dell’industria mondiale, nel suo libro “Vincere!” descrive quali sono le strategie da seguire per individuare le persone giuste durante un colloquio di lavoro. Più che strategie sono caratteristiche che si ricercano nella selezione dei leader. Perché si vuole assumere dei leader e non solo semplici collaboratori. Questo che sto per descrivere è lo schema delle 4E e 1P.

ENERGY – Energia positiva! E’ quella persona che inizia la giornata con una forte carica positiva. Opera con decisione ed è aperto al cambiamento. Se hai a che fare con persone così, è facile rimanere contagiati dalla sua carica. Non ha problemi a conversare, a farsi nuovi amici. Gli piace il lavoro che fa e ama anche il gioco. Chi è dotato di questa energia ama semplicemente la vita.

ENERGIE – Infondere energia Sembra un gioco di parole ma questa caratteristica è diversa dalla prima E. L’energia positiva riguarda anche la capacità di motivare gli altri. E’ una dote non semplice da ricercare ma fa la differenza per chi la possiede. E’ la capacità di inspirare, di persuadere e infiammare gli animi. Quando hai questa abilità significa che hai fin troppa energia che la doni agli altri, proprio come un bicchiere colmo di acqua che trabocca. E’ dotato di entusiasmo, ma ha pur sempre un approccio serio al lavoro (senza mai prendersi troppo sul serio).

EDGE – Efficacia decisionale Si dice che le persone di successo decidono velocemente e cambiano lentamente. I perdenti fanno esattamente l’opposto: decidono lentamente e cambiano velocemente. Ogni problema può essere visto sotto tantissimi punti di vista. Molti si fermerebbero ad analizzare per un tempo indefinito tutte le possibilità. Le persone dotate di efficacia decisionale sanno quando è arrivato il momento di smettere di pensare e agire. Molti si fermano alla riflessione e questo porta inevitabilmente all’inazione, quindi alla paralisi. Le persone dotate di questa abilità sanno decidere anche quando non hanno tutte le informazioni a loro disposizione. Dopotutto sanno che è meglio un’azione imperfetta che un’inazione perfetta.


EXECUTION – Esecuzione Le prime 3E servono per individuare persone ad alto potenziale. Ma quanto di tutto questo si traduce in risultati? Ecco, la quarta E vuol dire proprio questo. La capacità di fare risultati. Chi possiede questa abilità è dotato di una grande carica positiva che influenza gli altri ed in grado di prendere decisioni orientate all’azione nonostante i venti contrari. Distrazioni, resistenze, ostacoli non sono contemplati. I muri servono per fermare gli altri. Non loro. Se un candidato possiede le 4E allora bisogna cercare l’ultimo tassello, quello -forse- più importante: PASSION – Passione Si tratta di una profonda e inesauribile eccitazione per il lavoro. Nel modo in cui fai le piccole cose fai le grandi cose. Quindi è facile vedere come chi ha passione in quello che fa ha una grande passione anche fuori dal lavoro. E’ un atteggiamento. Chiamiamola passione per la vita. Queste persone hanno sete di informazione, vogliono crescere ed imparare. Non le tieni facilmente a bada. Dopotutto chi vuole arrestare la corsa di un cavallo di razza? Queste persone hanno l’ambizione negli occhi e la passione nelle vene. Ora che sappiamo quali sono le caratteristiche dei vincenti, come sarebbe averli nella nostra squadra di collaboratori? Ecco, prima di cercare attorno a te persone con queste caratteristiche, come sarebbe se queste caratteristiche le facessi prima tue? I vincenti si riconoscono. Come? Il successo lascia tracce.

Post recenti

Mostra tutti